natural carnia - monte zoncolan - arta terme
Prenota Proposte Mappa
Torna all'elenco

Pieve di San Floriano di Illegio

Tolmezzo
Categoria: Arte e Cultura
Sottocategoria: Chiese

La chiesa plebanale di San Floriano viene fatta risalire al IX secolo. In quel periodo, su un’altura del vicino Monte Gjaideit (mt 1082), si costruì una prima struttura culturale dedicata a San Vito. Questo edificio, di cui sono ancora esistenti i ruderi, si trovava in posizione visiva dominante sulla conca di Illegio e sulla Valle del But - detta anche Canale di San Pietro, in virtù dell’intitolazione della vicina Pieve di San Pietro di Zuglio.

 

Ma la storia di questa pieve e del suo piviere sembra portarci a tempi molto più remoti. Pare infatti che già alla fine del IV secolo esistesse un piccolo sacello paleocristiano dedicato a San Paolo, in una località indicata dalla popolazione con il nome dell’apostolo: “in San Pauli”, dove recenti scavi hanno restituito tracce di una piccola aula cultuale paleocristiana. Doveva essere quello l’ ambiente sacro in cui si riuniva la primitiva comunità cristiana locale .

 

La Pieve di Illegio era matrice di un piviere  che, oltre agli abitati di Illegio e Imponzo comprendeva anche il Canale di Incaroio e i suoi villaggi.

 

Indirizzo: Da fraz. Imponzo o da fraz. Illegio, 33028 Tolmezzo

Pieve di San Floriano di Illegio scorcio 02- Pieve di San Floriano di Illegio  La Valle del But dalla Pieve di San Floriano di Illegio Illegio - S.Floriano Pieve di San Floriano Pieve di San Floriano di Illegio
In alternativa...
Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani” Mulin dal Flec Pieve di Santa Maria Oltrebut Pinacoteca Corbellini Bottega del Restauro e Antiquariato "Redaicarùi" di Licia Cimenti